Ottima riuscita per la notte sanlazzarese più attesa dell’anno

Gli anni ‘50-’60 sono il tema della sesta edizione della Notte Bianca, che mira quest’anno a sviluppare il modello di un evento avvolgente e di alta partecipazione: vivere San Lazzaro oltre i soliti orari di apertura degli esercizi commerciali per fare festa in compagnia di tutti i cittadini e di tutti i commercianti. 

La manifestazione, organizzata come sempre da Confcommercio Ascom San Lazzaro è frutto di una idea nata già 5 anni fa dai commercianti sanlazzaresi aderenti all’Associazione e manifesta il proficuo ed efficace rapporto di collaborazione con le Istituzioni Comunali locali, in particolar modo con l’Istituzione Prometeo.

La kermesse si è aperta ufficialmente alle 19, quando si sono chiuse le strade del centro cittadino costellando la città di eventi musicali, stand gastronomici e artigianali, attrazioni per i bambini, auto d’epoca e Harley-Davidson, esibizioni di associazioni sportive e scuole di ballo.

Le grandi novità sono state le atmosfere blues e l’allegria del rock ‘n’roll che hanno creato una miscela musicale originale a fare da colonna sonora della manifestazione, il coinvolgimento di nuove zone della città e la presenza di una miriade di gazebo in cui anche i commercianti delle frazioni sanlazzaresi hanno promosso le loro attività insieme ai colleghi del “centro commerciale naturale” cittadino e dell’Associazione Creare Insieme. 

Clicca sulle immagini per ingrandire